adartecalcata@gmail.com 0761 588117 347 6924077 347 7327201

Aiutaci a realizzare un'estate di teatro e cinema contro corrente

SOSTIENI IL NOSTRO FESTIVAL
Untitled-2
11 LUGLIO 2015
ore 21,30
M.E.D.E.A Big Oil

Nove attori in scena, con la forza di un coro tragico contemporaneo, per una rielaborazione anticonvenzionale del mito di Medea sullo sfondo del dissesto ambientale della Val d’Agri, dove l’incremento dell’incidenza tumorale supera largamente la media nazionale.

MEDEA Big Oil 2015 CALCATA
MEDEA Big Oil 2015 CALCATA

M.E.D.E.A. è l’acronimo con cui è denominato il master in Management dell’Economia dell’Energia e dell’Ambiente organizzato e gestito dall’Eni. Da questa strana fatalità, nasce l’idea di raccontare il dramma della Basilicata devastata dalle trivellazioni petrolifere, giocando con graffiante ironia tra gli archetipi del mito.

Ma al mito greco fa da contrappunto costante il mito locale, quello incarnato dalla Madonna Nera, venerata sul Monte Sacro di Viggiano, ai cui piedi brucia la fiamma perenne del Centro Oli della Val d’Agri.

In questa terra, Dio Petrolio e Vergine Nera si fronteggiano da secoli in una sfida senza vincitori.

Promesse elettorali e feste patronali, sogni di ricchezza e indulgenze plenarie, clientelismo e preghiere, slogan pubblicitari e canti popolari, continuano a raccontare una post-modernità senza tempo, scandita da un unico ritmo di demartiniana memoria. Ed ecco che canti di prefiche, litanie contro il malocchio, suppliche e chiacchiere di paese, si fondono in un coro barbaro, scomposto e travolgente, per raccontare uno dei più bizzarri e drammatici ossimori della nostra Italia: l’incredibile povertà della regione che possiede il più grande giacimento di petrolio su terraferma d’Europa.

MEDEA Big Oil 2015 CALCATA
MEDEA Big Oil 2015 CALCATA

COLLETTIVO INTERNOENKI
M.E.D.E.A. BIG OIL
VINCITORE PREMIO SCENARIO PER USTICA 2013

Testo e regia: Terry Paternoster – interpreti: Teresa Campus, Patrizia Ciabatta, Ramona Fiorini, Chiara Lombardo, Terry Paternoster, Raffaele Navarra, Gianni D’Addario, Donato Paternoster, Alessandro Vichi – produzione: Internoenki – Audio e luci: David Barittoni

VEDI ALTRO MATERIALE CON INTERVISTE E RECENSIONI